Friday, July 12, 2013

Collection «Eikasmós Online»

Collection «Eikasmós Online»
1. Claudio De Stefani, Galeni De differentiis febrium versio Arabica (Bologna 2004)
Hunain ibn Ishâq di al-Hîra (808-873[?] d.C.), medico e filologo, autore di opere originali e di versioni in siriaco e in arabo, fu il più grande traduttore arabo medioevale, ed uno dei più grandi in assoluto nella storia mondiale. A documento di questa fama, gli furono anche attribuite nei mss. arabi varie traduzioni dal greco che non gli appartengono. La maggior parte delle sue versioni dal greco riguarda il corpus delle opere di Galeno di Pergamo (128/131-210/213 d. C.). Qui, presentiamo la traduzione di un’opera patologica di Galeno sulle febbri (in due libri), che ebbe ampia fortuna nella Grecia bizantina, come testimonia il numero abbastanza elevato di mss. greci che la tramandano e vari sunti su questo tema; in Occidente, come mostrano le traduzioni latine dal greco, a partire da quella di Burgundio; e infine nell’Oriente arabo, dove le dottrine galeniche sulle febbri erano destinate a lunga vita. L’edizione consultabile in forma elettronica può risultare utile sia agli studiosi di Galeno, sia agli arabisti, sia agli storici della medicina.

Book I,1-8
(file.pdf)
Book I,9-14
(file.pdf)
Book II,1-7
(file.pdf)
Book II,8-18
(file.pdf)
The text (as a pdf file) can be scrolled or free downloaded (clic the file name and choose “Save as”), and printed for study. All rights are reserved for commercial reasons and aims. 
 2. Barbara Zipser (ed.), Medical Books in the Byzantine World (Bologna 2013)
This volume originates from a conference on Byzantine Medical Manuals in Context, held in central London on the 19th of September 2009. The conference, which was jointly organized by Peregrine Horden and Barbara Zipser, formed part of a three year project on Byzantine Medical Manuals: Construction and Use based at the Department of History at Royal Holloway University of London.

Book
(file.pdf)


No comments:

Post a Comment