Wednesday, January 27, 2016

AXON: Silloge di Iscrizione Storiche Greche

AXON: Silloge di Iscrizione Storiche Greche
Il Progetto Axon intende proporre una selezione digitale di iscrizioni greche, di ogni tipologia, scelte in base alla loro rilevanza ‘storica’, dalle origini della polis al 31 a.C. Ogni scheda digitale contiene una descrizione del supporto, dei luoghi di rinvenimento e conservazione, indicazioni circa cronologia e tipologia del documento, informa sulla lingua e sulle particolarità della scrittura, fornisce un lemma genetico, testo greco con apparato critico, traduzione e commento in lingua italiana, oltre a una bibliografia aggiornata. 


È possibile sfogliare l’intera selezione dal Catalogo, o compiere una Ricerca attraverso numerosi indicatori, oppure accedere alle schede attraverso la Mappa interattiva. 


Il Progetto gode del patrocinio dell'Istituto Italiano per la Storia Antica ed è affiliato ad Europeana EAGLE Project.
Il Progetto AXON nasce in seno alla Sezione Greca del Laboratorio di Epigrafia Greca diretta da Claudia Antonetti e trova in esso la sua sede scientifica ed operativa. Esso è stato finanziato dall’Università Ca’ Foscari nel quadro dei Progetti di Ateneo (PRA) 2013 e come tale è coordinato da Stefania De Vido.

AXON intende presentare una silloge di iscrizioni greche selezionate in base alla loro rilevanza ‘storica’, valorizzando il documento epigrafico quale fonte indispensabile non solo per la ricostruzione dei diversi aspetti della storia politica o istituzionale del mondo greco, ma anche come fondamentale risorsa per l’indagine diretta a numerosi temi di storia sociale e culturale. Accogliendo tale accezione ‘ampia’ di iscrizione storica, la silloge abbraccia un arco temporale particolarmente esteso, dalla nascita della polis al 31 a.C., corrispondente ai termini convenzionalmente impiegati nella didattica per definire la ‘storia greca’. 

Ogni documento è presentato attraverso una scheda digitale che contiene un’accurata descrizione del supporto, dei luoghi di rinvenimento e di conservazione, della cronologia e della tipologia del documento, oltre a informare sulla lingua e sulle particolarità della scrittura; è presente anche un lemma genetico dell’iscrizione, il testo in greco con apparato critico, traduzione e commento in lingua italiana, oltre a una bibliografia aggiornata. 


L’archivio così creato adotta nelle sue articolazioni gli standards internazionali ampiamente affermati nel settore dell’epigrafia digitale, e impiega un lessico il più possibile condiviso. 


Il progetto si avvale ad oggi della collaborazione di molti studiosi italiani dalle maggiori Università, e coinvolge specialisti e studiosi di diversi ambiti di ricerca, dalla dialettologia alla storia, dall’epigrafia all’archeologia, dunque si ritiene che esso possa contribuire ad avviare una sinergia di lunga durata tra settori disciplinari differenti e a costituire un concreto terreno di confronto scientifico. Destinato alla libera consultazione on-line, rimarrà aperto alla continua implementazione.

No comments:

Post a Comment